giovedì 29 novembre 2012

Crostini toscani con fegato di coniglio




Da buon toscano non potevano mancare i mitici Corstini con i fegatini ma giusto per variare un po’ perché non provare ad usare il fegato di coniglio anziché il pollo? Il risultato è spettacolare.

Occorrente:

·                     250 gr di fegato di coniglio
·                     2 cucchiai di aceto di vino bianco o di riso
·                     25 gr di capperi dissalati
·                     1 scalogno
·                     1 bicchiere di marsala secco
·                     1 acciuga salata
·                     1 bicchiere di brodo di pollo (va bene anche vegetale)
·                     10 fette di pane toscano senza sale (preferibilmente)

Preparazione:

Per prima cosa prendiamo il fegato di coniglio e mettiamolo in una pentola con acqua bollente e aceto e lasciamolo sbollentare per 3 minuti. Adesso tritiamo finemente lo scalogno e scaldiamolo in una padella con un filo d’olio stando molto attenti a non bruciarlo. Tagliamo in pezzi piccoli il fegato e mettiamolo nella padella con il filetto di acciuga. Lasciamo cuocere per pochi minuti poi sfumiamo il tutto con il bicchiere di marsala e lasciamo cuocere per altri 15 minuti. Adesso mettiamo il composto nel bicchiere del frullatore ad immersione, e frulliamo il tutto aggiungendo gradualmente il brodo fino a che non avrete un composto omogeneo.
Nel frattempo tostate il pane in forno e quando sarà pronto spalmate la crema di fegatini sul pane e servite.

Nessun commento:

Posta un commento